venerdì 29 maggio 2009

anamnesi di un amore

anamnesi di un amore


ho percorso labirinti infiniti

in quel tuo strano modo di amare


ho cercato di capire

dove stava il giusto

l’accapo

la meta


non ho trovato che

arbusti ordinatamente confusi

nella tua lineare terra

l’uniformità gestiva gli spazi e

perdersi

era il solo destino


le tue rare parole d’amore …


non sono riuscito a catturare

il loro rapido volo



Giordan



9 commenti:

Guernica ha detto...

Caro Giordan, dirò una cosa semplice.
Le parole d'amore possono essere dedicate ma non sempre raggiungono la meta...

P.S.:( Ho anche mandato un'e-mail alla redazione..uff

giordan ha detto...

ciao Guernica, certi amori sono come gladiatori sulla biga. Combattono, sfidano la morte ma... poi, non resta loro che chiudersi in un profondo silenzio.


Hai fatto bene ad inviare la e-mail chissà che sblocchino la cosa


un bacione

Angelo azzurro ha detto...

Storia di un amore mai decollato...è triste quando non si riesce a capirne la ragione.

darksecretinside ha detto...

Con ciò che segue potrò stupirti...ma lascerò a te ogni naufragare ed ogni interpretare....

"ho percorso (percorro)labirinti infiniti
in quel tuo strano modo di amare
ho cercato (cerco) di capire
dove stava (sta)il giusto
l’accapo
la meta
non ho trovato (non trovo)che
arbusti ordinatamente confusi
nella tua lineare terra
l’uniformità gestiva (gestisce)gli spazi e
perdersi (o non perdersi mai)
era ( è )il solo destino
le tue rare parole d’amore …
non sono riuscito a catturare
(non riesco a catturare)
il loro rapido volo"

Una freccia assassina,potente,costante e persistente....
Mi sono riappropriata delle mie parole...attraverso le tue...

E' penetrata...in fondo...tanto in fondo...dove non si scorge lume e si depositano verità opprimenti...

Sempre ed ancor di più nel cuore....

Paola ha detto...

Si vede che era destino oppure disinteresse... cmq opto per la seconda...
E' triste amare e non essere corrisposti e soprattutto cercare di capirne il motivo...
Ciao Giordan scusa per la mia assenza ma ho avuto dei problemi in famiglia...
Ti lascio una dolce serata e buon weekend... un abbraccio e bacione

giordan ha detto...

ciao Angelo Azzurro, un amore può non decolalre mai o, per naturale decorso, decollare e piroettare nel cielo. Poi, d'un tratto, l'amore muta e diventa altro.

così, semplicemente, anime vagano nell'ignoto mestarsi del tormento...


buona notte

giordan ha detto...

ciao darksecretinside, rientro ora a casa, dopo una serata dedicata al poeta Yves Bonnefoy. Sono nel mio studio, con una luce soffusa, la tastiera davanti e un dubbio: " accendo la pipa o no?" Attendo e...

ascolto le parole giungermi dal profondo, dal dentro...

leggo le tue parole...

l'approprio dei versi è... migrazione, scissione, condivisione, spaccatura, sodalizio,ragione.

Ho cercato di esprimere la crudeltà della perdita, del galleggio lento sul "non so" di un amore alla deriva.

Il tuo presente nel testo ha permesso la migrazione, l'assorbimento. Hai fatto tuoi i versi e così, il mio pianto ha avuto un senso.

dove vanno due amanti perduti?
vanno al patibolo, un patibolo che non prevede uscite ma affila giorno per giorno, la lama dell'ascia.


Buona notte compagna di viaggio

giordan ha detto...

ciao Paola, credo l'amore, un elemento ancora complesso ma riusciremo a sconfiggerlo


buona notte

darksecretinside ha detto...

Mio compagno di viaggio..
io non ho sentito una fine,un abbandono e nemmeno un amore univoco.....
ma ti assicuro che la lama ha affondato il suo gelido acciaio...nel modo diverso di amarsi...amandosi...che spesso...fa più male del non essere corrisposti....
E' un incanto lo scenario che hai descritto...quello che vivi,dalla quale invii i tuoi elevati pensieri...

Un abbraccio immenso.
Notte!