mercoledì 8 aprile 2009

il piccolo "saggio"





In tutti i radio giornali del mattino echeggiavano queste parole:
" adesso non abbiamo bisogno di aiuti, siamo in grado di far fronte da soli a quanto serve al caso. Gli americani? possono dare più avanti degli aiuti quando si dovrà pensare alla ricostruzione... per le chiese".


In effetti, prima di pensare all'ospedale attualmente fuori uso, prima di pensare ai servizi pubblici da rimettere in funzione o altre attività prioritarie per ristabilire la normalità in Abruzzo, il piccolo saggio si preoccupa delle varie cupole, cappelle o delle molteplici campane.

per l'occasione, è giusto ricordare che le chiese sono di fatto propietà del vaticano come immobili ma, finanziariamente, a carico degli italiani come costi (non mi sembra un dettaglio trascurabile).

Altro elemento importante che emerge, sono le frequenti visite dei maggiori esponenti del governo, i quali sono seriamente preoccupati e attenti allo svolgimento delle operazioni di soccorso. Proprio per tali motivi, è in atto un pellegrinaggio infinito, scandito passo passo dai media i quali non trascurano i nomi e li ripetono più volte. Solo così si ha la certezza che questi non passino inosservati agli ascoltatori.

Credo corretto ritenersi fortunati nel vivere in un paese così democratico e ben governato. Un paese che, dotato dei migliori cervelli, dei migliori fisici nucleari, sa gestire un evento sismico con uomini e mezzi (perchè il terremoto non è prevedibile solo gli imbeccilli fanno certe affermazioni). In Europa, solo la nostra nazione con aree altamente sismiche, è strutturata per affrontare gli eventi con estrema tempestività (subito dopo il loro manifestarsi naturalmente).
Solo un paese come il nostro sforna i migliori architetti del mondo i quali, progettano palazzi e case per tutto il mondo in primis Giappone e Stati Uniti (Italia esclusa misteriosamente che sia una questione di soldi o di appalti?).

Ironia a parte, l'unica vera fortuna, è che la maggioranza del nostro popolo malgrado le difficoltà di comprendere la politica o il senso profondo della religione odierna, è un popolo unito nei momenti difficili. E' un popolo che non ha regioni o punti cardinali è un popolo e basta.
E credetemi sono queste le cose che più inquietano le classi dirigenti, l'unità popolare è il primo meccanismo che innesca il cancro sul bieco potere.

Giordan

17 commenti:

darksecretinside ha detto...

MA?
CARO GIORDAN IO NON MI STUPISCO PIU' DI TANTO.
UN MIO CARO AMICO "ATTIVO POLITICAMENTE" MI ACCUSA SEMPRE DI "PESSIMISMO LEOPARDIANO" IN MERITO, DICENDO CHE DOVREI ESSERE (DATA L'INDOLE COMBATTIVA E LEADER) PIU' ATTIVA E FIDUCIOSA.
MA A TE RISULTI NE VALGA LA PENA?
SI, OK, NON PERDO LE SPERANZE E CERCO COMUNQUE DI ESSERE PARTE DI QUESTO STATO....
MA?
SIAMO NOI DAVVERO LO STATO, QUANDO FATTI COME QUESTI TI RICORDANO CHE SIAMO NELLE MANI DI NESSUNO E PER GIUNTA CONTINUAMENTE MANIPOLATI PER UN TORNACONTO CHE NON E' IL NOSTRO?
MA?
CERTO....SU QUANTO SIAMO TUTTI "GRANDI ITALIANI" CHE SAPPIAMO PORGERE UNA MANO QUANDO OCCORRE....SU QUESTO SONO DACCORDO, E' EVIDENTE, MA CHI NE HA POTERE?
LORO PRENDONO SEMPRE LA STRADA LARGHISSIMA PRIMA DI ARRIVARE "ALL'EPICENTRO" DEL PROBLEMA, RACCATTANDO MANO MANO POPOLARITA'...
MA C'E' DA STUPIRSI?
DI COSA STIAMO PARLANDO AMICO MIO?
MONDO E' STATO E MONDO SARA'.

giordan ha detto...

si, il mondo lo abbiamo trovato fatto ma non è sempre stato così. L'umanità ha transitato per lotte tribali, conflitti religiosi, politici ma dei progressi sono stati fatti. Attraverso l'analisi, la denuncia delle ingiustizie, il superamento delle attuali barriere, ci aiuterà un pò alla volta a migliorare ancora. Un pò di fiducia ce l'ho. Il tuo non è pessimismo leopardiano, è un modo direi personale, che ti identifica, nel fare denuncia. I testi che scrivi contengono dei messaggi forti e proprio atraverso questo tuo scrivere che si mettono in moto i dibattiti perchè apri nuove porte. Continua così

ciao a presto

upupa ha detto...

.....io non ho parole per descrivere questi imbecilli che raccontano e fanno vedere solo quello che vogliono!

Guernica ha detto...

Giordan,e quando non succedono le tragedie che popolo siamo però?
Io vorrei che avessimo un collante anche non in queste situazioni estreme.

Comunque,non so come dirti quanto apprezzo la tua scrittura!
A presto!

giordan ha detto...

ciao upupa, non possiamo più dire che dipende tutto da noi... alle prossime elezioni dovremmo ubriacarci prima di andare nell'urna. I fascistoni sanno di sicuro dove mettere la croce (la mettono anche nei documenti per firmarsi) ma quelli normali?? non sapranno dove sbattere la testa con i personaggi che ci ritroviamo in parlamento.

ciao

giordan ha detto...

Ciao Guernica, sono felice di sentirti; un popolo preso dalla televisione e dalle stupidità purtroppo. Proprio per questa piaga facciamo fatica e risolvere certi problemi endemici che ci trasciniamo da tempi memorabili. Nei giovani nutro qualche speranza, la mia generazione ha fatto un pò di casino. Tanto rumore, tante proteste ma, come dice il bravo Venditti: "ti sei salvato dal fumo delle barricate? Compagno di scuola, compagno per niente ti sei salvato o sei entrato in banca pure tu?"
Ora il desiderio che nutro, è che i giovani riescano con l'intelligenza, con il sapere a difendere la democrazia (sempre più vacillante) e il paese senza dover fare delle barricate dove poi alla fine te le danno di santa ragione e hanno sempre ragione loro. Lo so che è pura utopia perchè alla fine se non vai in piazza non si raggiunge nulla... speriamo in un futuro più civile...

un abbraccio forte forte Guernica

darksecretinside ha detto...

"Lo so che è pura utopia perchè alla fine se non vai in piazza non si raggiunge nulla... "
ECCO.
ALLA FINE SEI ARRIVATO DA DOVE SONO PARTITA IO.
LA SINTESI E' "IDEALI" O "UTOPIE".
ORA...SENZA FARE POLEMICA.....
MA? PUNTANDO AGLI IDEALI (PARLIAMO NO DI STORIA REMOTA, MA RECENTE)
TI RISULTA CHE LE COSE SIANO MIGLIORATE? O STIAMO CALANDO A PICCO?
TU MI DIRAI..."BE'...STIAMO CALANDO A PICCO" ED IO TI DIRO'....
"QUINDI UTOPIA?"
UTOPIA CHE NASCE COME SIGNIFICATO DA BASI DI SPERANZA ED IDEALI ALL'ESTREMO CONTRARIO, ALLA NEGAZIONE.
QUINDI, DICIAMO CHE LA PENSIAMO TUTTI ALLO STESSO MODO,SUBENDONE IL DECLINO EMOTIVO.
PERCHE'...CONTINUIAMO A SPERARE AVENDO FORTI IDEALI (PER SOPRAVVIVERE) COSCIENTI D'ESSERE FATTI DI CHIARE E LAMPANTI UTOPIE.

ODDIO, HO FATTO UN TEMA.

MA SO CHE MI HAI CAPITA.^_-.


GRAZIE...A PROPOSITO DEL PERCORSO....E MI TENGO!!!....IO NON HO MEZZE MISURE....SE QUALCHE VOLTA STO PRESA MALE.....SA CHE POST PUBBLICO!!!
SCONFINERO' NELLA CENSURA....VACILLANDO TRA EROTISMO A CHIARE LETTERE E DENUNCE SU TUTTI I FRONTI...
UHAUHAUHA....
TRQ...PER ADESSO (MA SOLO PER ADESSO) STO LUCIDA.
UN ABBRACCIO MIO GIORNALISTA PREFERITO!

giordan ha detto...

sei una cascata impetuosa d'acqua fresca, un torrente di montagna darksecretinside, hai una notevole energia e attraverso le parole, il ragionamento, la grinta con la quale ti esprimi lo dimostri. In effetti non si può nascondere una sorta di ipocrisia negli uomini. Spesso ci si rifugia dietro degli ideali magari perchè sono di moda ma non si crede fino in fondo all'obiettivo e quindi, ad un certo punto della vita, si preferisce star seduti a guardare dicendo: " le mie rivoluzioni le ho fatte adesso lascio agli altri il compito". Quale compito?? Se veramente crediamo che nella società ci siano cose da migliorare, non c'è una fase di "passaggio delle consegne, cambio della staffetta" ma ci saranno momenti di condivisione, di nuovi ingressi nel gruppo di pensatori- attori, con degli ideali concreti. Noi viviamo in un contesto sociale, che dalla fine della seconda guerra mondiale, giorno dopo giorno, ha cotruito tutto ciò che ora vediamo e viviamo. Ci sono stati vari percorsi di lotta, di emancipazione femminile, di innalzamento delle condizioni sociali per molte persone ai margini quindi, si può definire un percorso migliorativo. ci sono ancora innumerevoli ingiustizie, abusi di potere, ci sono ancora molti individui, che fondano la loro ricchezza nella prevaricazione, nell'abuso di potere, nell'indifferenza degli altri. Sono eventi endemici che appartengono all'uomo ma non a tutti gli uomini ed è a questi secondi che dobbiamo credere. Abbiamo raggiunto delle mete intermedie ma non il tragurdo e forse, fin che ci sarà vita, ci sarà sempre un traguardo da raggiungere. Un traguardo a volte invisiile, impalpabile ma faro della nostra coscienza. Quel traguardo, è il motore dell'evoluzione della specie.
Questo nostro parlare, queste analisi che emergono dai blog, non sono altro che la miccia per il cambiamento. Nei paesi che hanno regimi dittatoriali, la prima cosa che bloccano è la libertà di parola il nostro lavoro di comunicare, di analizzare gli aspetti della vita, è un concreto segnale che mira al cambiamento e che apre a nuove prospetive. L'utopia in parte serve, è il sogno di tutti coloro che aspirano al cambiamento, il motore che da la grinta, la volontà di andare avanti ma da sola non basta si deve anche agire e questo nostro bloggare (si dice così?) è agire.

Un forte abbraccio darksecretinside e avanti così che sei grande
ciao

Guernica ha detto...

Giordan, io credo molto in noi giovani.Ho visto cose inaspettate da quando sono con Amnesty...
Comunque passo soprattutto perchè ci tenevo a salutarti.Sarò per qualche giorno lontana dal blog.Ti auguro una buona Pasqua.
A presto,un bacio!

giordan ha detto...

ciao Guernica, fai bene a credere nei giovani! Siete il futuro di questa nazione alla deriva senza di voi resterebbe la fine. Io ho fiducia in voi. Amnesty international è una grande organizzazione sono felice che tu ne faccia parte. Buona Pasqua a te e a tutta la tua famiglia, un abbraccio forte forte.

ciao

darksecretinside ha detto...

EHHHHH....GRAZIE......
ALLORA.
HO LETTO, RECEPITO, RIELABORATO, RAGIONATO E METABOLIZZATO TUTTA LA TUA RISPOSTA.

EBBENE.

IO SONO DACCORDO.

MA?

IN FONDO PENSO CHE ANCHE SE IL CAMBIAMENTO CI SARA',
NON CREDO CHE NOI LO VIVREMO.
CAPITO?
I TEMPI, DATI I PASSI COSI' LENTI, SONO MOLTO, MOLTO LUNGHI.
ADESSO TI CONFIDO 1 COSA.
IO HO LA NONNA, LA BIS NONNA E FINO ALL'ETA' DEI MIEI 15 ANNI HO AVUTO PURE LA TRIS NONNA.
IL MIO TRIS NONNO HA FATTO LA PRIMA GUERRA MONDIALE, IL BIS NONNO LA SECONDA (E' STATO PRIGIONIERO DEI TEDESCHI CON GLI AMERICANI)....E A DETTA LORO...FACENDO UNA SINTESI, IL MONDO E' SEMPRE CADUTO, DOPO AVER RAGGIUNTO UN PICCO DI RISALITA.
QUESTO E' ACCADUTO ATTRAVERSO LUNGHI ANNI.
NOI, ADESSO STIAMO BECCANDO LA CADUTA LIBERA....POI....CI RIALZEREMO....SALIREMO....(E SAREMO NOI LOTTANDO) MA QUANDO QUESTO ACCADRA', NOI SAREMO VECCHI!!!!!! E LA NOSTRA VITA SARA' STATA CONDIZIONATA PER TUTTO IL PERCORSO DA QUELLA CADUTA CHE CI HA IMPEDITO DI REALIZZARE LE GIUSTE COSE ED IN UN CERTO MODO.
QUESTA E' LA MIA RABBIA.
QUESTO E' IL MIO REALISMO.
POI....IO NON MI FERMERO' MAI!!!!
NON CEDERO' MAI!!!!
QUINDI OK. MA...A GUARDARE DA VICINO...TUTTO E' SEMPRE LONTANO.
EPPUR VERO CHE SE MI SVEGLIO STORTA, POTRESTI PURE VEDERMI AL
TG5 IN UN ESCLUSIVO MENTRE STO APPESA ALLA BANDIERA CAMPIDOGLIO PER PROTESTA....(BEL MODO DI VENIRE ALLO SCOPERTO...UHAUHAUHA)
TUTTO E' SEMPRE POSSIBILE.


PS: SI DICE BLOGGARE, GIUSTO.
ANCHE TU SEI GRANDE!!!!
QUANTE VOLTE L'HO GIA' DETTO?
BE' RICONFERMO.

giordan ha detto...

ma... io sarò vecchio di sicuro ma tu no accidenti altrimenti quanto dobbiamo aspettare ancora??

ciao darksecretinside un bacione

darksecretinside ha detto...

MA NO CHE NON SEI VECCHIO.....E NO CHE SONO RELATIVAMENTE GIOVANE!!!!
QUI SCATTA IL QUIZ.....
QUANTI ANNI HO?
DAI DAI...
VEDIAMO UN PO' SE INDOVINI....
PS:ANCHE SE ME NE DAI DI PIU' O DI MENO NON MI OFFENDO....
(UHAUHAUHAUHA)

giordan ha detto...

ciao darksecretinside, guarda come sono messo...sono le due di notte e non ho finito di sistemare un paio di articoli che mi hanno chiesto. Dunque: non sono vecchio ma haimè, non sono più un ragazzino... e un pò me ne dispiace ma la vita è così... Quanti anni hai tu?? Ma sei sicura che non ti offendi?? Penso tu sia abbastanza giovane... sparo? con un pò di margine però... dai 22 ai 25. Spero di non aver cannato o detto fesserie (sai...l'orario...)

buona notte un abbraccio

ciao

darksecretinside ha detto...

NO TESORO TRANQUILLO....NON MI POTREI MAI OFFENDERE, PER ME L'ETA' NON E' IMPORTANTE...NE POTREI AVERE 2, DENTRO NE HO SEMPRE 50.
MI FA UN PO' RIFLETTERE IL FATTO CHE TRASPARE SEMPRE (MI E' GIA' CAPITATO) DI ESSERE CONSIDERATA IN QUELLA FASCIA D'ETA' QUI IN RETE.
NON STO TRA I 22 ED I 25.
SONO PIU' VECCHIA.
VA BE', SPERAVO LO DICESSI TU....MA MI LANCIO IO...
EBBENE SI COFESSO.
SONO DEL 28/03/1978...QUINDI?
NE HO APPENA COMPIUTI 31. MA FIDATI DENTRO NE HO MOLTI DI PIU'....SE POI CONSIDERI LA VITA CHE SI VIVE...SI...SI...NE HO 50 "INSIDE".....
NE APPROFITTO QUI PER FARTI I MIEI AUGURI DI BUONA PASQUA A TE ED AI TUOI CARI.
TI ABBRACCIO GIORNALISTA.

PS: A 44 ANNI SI E' NEL FIOR FIORE DELLA GIOVENTU'!

giordan ha detto...

ciao darksecretinside, sai cosa mi ha tradito e mi ha fatto valutare la tua età sulla fascia 22 25? La freschezza con la quale scrivi, l'impetuosità, il modo in cui sai descrivere minuziosamente le cose; coinvolgono il lettore trasformandolo in un bambino che innanzi alle parole, stupisce estasiato come innanzi ad un nuovo mondo. Avevo dubitato solo per una cosa... sempre nei tuoi scritti, si percepisce che chi traccia le parole, ha un'esperienza, ha delle conoscienze e degli ideali che a ventidue anni ci sono ma in forma embrionale, si stanno costituendo per una futura definizione. Devo dire a questo punto che sei una donna eccezionale! hai delle capacità ben sviluppate nella scrittura e degli ideali forti che reggi con estremo orgoglio. 50 anni dentro? dici? non percepisco questa caratteristica anzi, la cosa che più trasmetti è freschezza, impetuosità appunto, voglia di vivere...un immagine che mi viene? Ti immagino controluce sopra una rupe al tramonto mentre il sole illumina con i suoi ultimi raggi i tuoi capelli sciolti al vento. Hai nella mano destra una spada e vesti con un abito da guerriera come nelle fiabe scozzesi. Sei li, immobile, ad attendere decisa colui che vuole infrangere gli equilibri della terra, della vita.

TANTISSIMI AUGURI DI BUONA PASQUA ANCHE A TE E A TUTTI I TUOI CARI

P.S.: BUTTA LE SGARETTE... IO FUMAVO DUE PACHETTI DI CAMMEL SENZA FILTRO AL GIORNO E ADESSO CHE HO SMESSO DA QUALCHE ANNO, MI SENTO DECISAMENTE MEGLIO.

P.S.numero 2: IN CONFIDENZA NON MI SENTO VECCHIO E' SOLO LA PRESA DI COSCIENZA SUI DATI ANAGRAFICI CHE MI FANNO RIFLETTERE PER IL RESTO MI SENTO UN TRENTENNE... PIU' GIOVANE NO... SAREBBE TROPPO...


UN BACIONE DARKSECRETINSIDE

A PRESTO

darksecretinside ha detto...

DEVO DIRE CHE SONO SENZA PAROLE.

15 MINUTI DOPO......

CONTINUO A NON AVERNE.

MI CAPITA SOLO QUANDO QUALCUNO RIESCE A C'ENTRARMI, SCOPRIRMI.
QUANDO QUALCUNO COGLIE IL PROFONDO DEL PROFONDO DI ME.

TI RINGRAZIO IMMENSAMENTE DI QUESTO E DEL FATTO CHE SEI UN ATTENTO ASCOLTATORE...MA PROPRIO TANTO.
DISARMANTE DIREI.
SONO IO CHE DEVO FARTI COMPLIMENTI PER QUESTO E PER QUELLO CHE HAI SCRITTO E MI HAI DONATO NON HO PAROLE, SOLO EMOZIONI.

GRAZIE.

I MIEI 50 ANNI "INSIDE" MAGARI VERRANNO FUORI CON IL TEMPO...O MAI.
IL MIO BLOG E' TUTTO CIO' CHE NELLA REALTA' NON SI VEDE ED ESISTE IN ME COME UN URAGANO.
E' UN MONDO CHE SFOCIA SERENO, LONTANO DAGLI OCCHI INDISCRETI DELLA REALTA'.
E' UN MONDO PARALLELO ALLA MIA QUOTIDIANITA' (CHE MI SOMIGLIA E RISPECCHIA MENO)
QUI CONSERVO L'ESSENZA.
STO CERCANDO DI ALIMENTARLA. DI RITROVARLA.....RIEMERGENDO DA STERILI SCHEMI DI VITA REALE.
QUI SONO CIO' CHE SONO...ED OGNI VOLTA SFOGLIO E BUTTO VIA QUELLO CHE E' TERRENO PER PUBBLICARE SOLO L'INTIMITA' DELLA MIA ANIMA.
IN SEGRETO, COME UN SEGRETO, SEGRETAMENTE E PUBBLICAMENTE.

GRAZIE.


SEI SEMPRE PIU' GRANDE.



PS: UN GIORNO SMETTERO' DI FUMARE....DEVO SOLO CONCENTRARE FORZA ED ENERGIA, CANALIZZARLA E SPARARLA A MILLE....MA DEVO ESSERE UN PO' PIU' SERENA.


TI ABBRACCIO IMMENSAMENTE, AMICO.

PS: QUINDI, SEI GIOVANE....
^_-.