giovedì 4 giugno 2009

il tempo


chiedo a te

ora

in questo preciso istante

cos’è il tempo?

cosa governa l’attesa e

ne misura l’ampiezza?


il tempo

è il nulla

l’abisso assoluto


lo spazio

non ha misura

quindi

non ha tempo


tutto ciò che il tempo governa

è falso

come falso

è il dio che governa e

infligge

le sue perpetue pene

Giordan




10 commenti:

Pupottina ha detto...

è cruda oggi questa poesia...
il tempo per me non è mai abbastanza eppure sembra essere niente come molte altre cose in cui crediamo con fermezza....
Buon giovedì!
^________^

Angelo azzurro ha detto...

Che cos'è il tempo? E' la misura che ci è stata concessa per esprimere il nostro vivere. A noi tocca giostrarne il ritmo!
Ciao Giordan!

Debora ha detto...

Che belli i tuoi post, Giordan....sono rilassanti e permettono alla mente e ai pensieri di distendersi...è un vero piacere leggerti...non scrivo molto a causa del tempo tiranno, ma ti seguo assiduamente!!
Un caro abbraccio, Debora.

darksecretinside ha detto...

"lo spazio
non ha misura
quindi
non ha tempo"

Ancora una volta, trovo nei tuoi versi i miei ricorrenti motti...
Continuo ad identificarmi in ciò che scrivi...
Non è che con il mio Dark ti sto contagiando?

Scherzo!
Ma le cose che scrivi, mi riguardano sempre...è strano...coincidono pure con i miei pensieri ed i miei umori...come si fa ad ignorare tutto ciò?

Ti abbraccio mille volte!

giordan ha detto...

ciao pupottina,
è una riflessione sul "valore" del tempo, sulla sua unità di misura e sui riferimenti prettamente umani, ai quali ci riferiamo per determinare un approdo alla fine del nostro "tempo".

l'arco temporale in cui respiriamo, ha dinamiche variabili e non statiche ecco perchè il tempo, misurabile in termini scientifici, non è applicabile all'intimità degli individui.


un abbraccio

giordan ha detto...

Ciao Angelo Azzurro, pensi sia il ritmo il detentore del segreto? O altre regole determinano lo scandire del "tempo"? Cos'è il tempo per la farfalla che vive un solo giorno del "nostro tempo" o cosa spinge la riflessione sull'età biologica dell'elefante e del toporagno? Il primo vive mediamente 75 anni il secondo 4 ma entrambe, nella loro vita media, fanno lo stesso numero di battiti cardiaci. Allora cosa determina il tempo, quali sono le regole e le sensazioni nel contesto temporale degli altri esseri viventi? Quale traguardo configurano alla fine dell'arco temporale?

Un abbraccio

giordan ha detto...

ciao Debora, ti ringrazio. Mi fa piacere sapere che ciò che scrivo è apprezzato.

Anche per me è difficile trovare gli spazi per scrivere in genere produco durante la notte il materiale.


Forse è per quello che a volte scrivo cose strane...sarà il sonno...


un abbraccio

giordan ha detto...

ciao Luna, è così... spesso mi addentro in analisi apparentemente complesse ma, in realtà, sono complesse solo per l'interposizione umana, nei contesti ambientali delle stesse. Il fattore temporale ha dinamiche molto variabili e soggettive. La felicità corre dentro un minuto, il dolore sosta e il minuto diventa eternità.
Il tempo scandisce la vita, l'età, l'evoluzione ma... sarà coerente? è necessario? Dove fonda la regola? sulla rotazione terreste direbbe un fisico ma ... quanto questa regola scentifica muove in parallelo con l'interiorità umana?


Sono mille parole, mille riflessioni che banali o meno banali, cercano risposte su uno dei dilemmi della vita "il suo scandire", il suo "riperpetuarsi" (e qui tu sai di cosa parlo).

si, penso ci sia della sintonia nei nostri pensieri, nel nostro modo di percepire i segnali del presente e del passato...

Forse sono un pò dark anche io ma non me ne sono reso conto...


un grosso bacione Luna

Angelo azzurro ha detto...

Hai capito perfettamente cosa intendevo per ritmo. Mi hai parlato delle farfalle e degli altri animali, ecco per ognuno di loro il tempo ha un significato diverso determinato dal ritmo. La farfalla e l'elefante vivono la loro vita nello stesso modo, nascita, sviluppo, procreazione e morte, solo con ritmi diversi.

giordan ha detto...

ciao Angelo Azzurro, proprio così...

il tempo è cosa astratta dove il respiro di una vita, scandisce un ritmo vitale originale, libero, indipendente.


un abbraccio