mercoledì 25 marzo 2009

fragilità


sciabordio asincrono
rilasci nel moto
dilatati cerchi

tra labili onde
cullo l'indugio

nel reiterato affondo del remo
m'adagio godendo del momento
consapevole d'esser sprovvisto
d'ogni difesa

Giordan M.

4 commenti:

darksecretinside ha detto...

AL COSPETTO DI TANTA GRANDEZZA, CHI NE HA? CHI HA DIFESE?
IN FONDO, E' PROPRIO QUELL'IMMENSO LA NOSTRA UNICA DIFESA....

BELLISSIMO...UN POST ALTROVE.

Guernica ha detto...

Bellissima Giordan!
Poi l'immagine è davvero giusta per le parole...
Tutto mi trasmette la pacatezza di un alba e la serenità di un tramonto.Una pace interiore.

giordan ha detto...

l'immensità... a volte ho veramente l'impressione di essere una piccola goccia d'acqua in un grande oceano...

giordan ha detto...

si!
la serenità è la cosa che continuo a ricercare ma spesso nella freneticità della mia vita, del mio lavoro, mi perdo. Sono felice di trasmettere emozioni

grazie