lunedì 17 maggio 2010

PAESAGGI














Quel che non toccate, sempre vi manca,
Quel che non calcolate, non credete vero.
Quel che non pensate, non ha peso per voi;
Quel che non coniate,credete che non valga.

Goethe, Faust II, A. I, "Palazzo Imperiale!, Mefistotele, V. 4919 e segg.
















Parte di quella forza
Che sempre vuole il male e sempre il bene crea.

Goethe, Faust I, "Studio", Mefistotele, Vv. 1335-36.









































Risposi di rimando tirandomi
Dai piedi il nero mio stivale:
Questo demone è dell'uomo
Il simbolo pauroso:
Un piede in cuoio nero!
Non più natura,
Non è ancora diventato spirito,
Vaga forma fra il piede animalesco
E l'alata suola di Mercurio.

Christian Morgenstern, Das Symbol des Menschen (il simbolo dell'uomo)




























(testi tratti dal libro: l'aggressività di Konrad Lorenz)

6 commenti:

Guernica ha detto...

Bellissimi gli stralci dal Faust di Goethe.
Meravigliosi gli scatti Giordan!

Si sposano bene con Goethe che tanto amava viaggiare, non c'è che dire.

A presto :)

Versi D'Amori ha detto...

Giordan,

Belíssima postagem...viajei contigo!!!Parabéns!

Tenha um lindo Final de Semana!

Baci!!

Reggina Moon

Unseen Rajasthan ha detto...

Beautiful,lovely and fantastic !!Simply amazing and Great !!

giordan ha detto...

grazie Guernica,
la tua è...profonda sensibilità

grazie

un abbraccio

giordan ha detto...

ciao Reggina Moon, grazie di e ricambio l'augurio

un bacio

Reggina Moon Olá, obrigado pela esperança e mudança

um beijo

giordan ha detto...

ciao Unseen Rajasthan,

grazie per il tuo pensiero

ciao

Hello Unseen Rajasthan

thanks for your thoughts

hello