sabato 13 febbraio 2010

Hermann Hesse


RICORDO

Più non so, come tutto avvenne ,
solo che mi congedai senza parole
e senza parole cavalcai dal tuo giardino
e che da allora soffrii tutto lo strazio
della gelosia e del rimorso.

E che ebbi l'ardire sconsolato
di accumulare sul nostro amore
tutto l'odio e tutto lo scherno venale
e che andai tuttavia di nascosto
nel bicchiere le mie pene ad affogare.

Sopra ciò scorse il tempo veloce;
avvolto in veli chiari e lontano di anni
giace il nostro sogno d'estate là in fondo,
e non c'è più nè castello nè ponte
per trovare la via del ritorno.

Hermann Hesse


Breve biografia:

Hermann Hesse nasce a Calw nel Baden-Württemberg, Germania. Trascorre l'infanzia fra Basilea e Calw. Viene indirizzato agli studi teologici nel seminario evangelico di Mailbronn, ma lo lascia dopo una fuga e un tentativo di suicidio nel 1892. Abbandona idealmente la religione evangelica. Soggiorna successivamente in una clinica per disturbi mentali. Dimesso si trasfersce a Tubinga e rimane in quella terra tra il 1895 e il 1899. Poi va a Basilea dove rimane fino al 1903 e pratica la professione di libraio. A Basilea compone le sue prime opere come: Un'ora dopo mezzanotte e Canti Romantici.

Muore a Montagnola all'età di 85 anni per emoragia cerebrale, il 9 agosto 1962.


4 commenti:

zoé ha detto...

Straordinario.
Mi è sempre piaciuto H. Hesse. Grazie :)

Selene ha detto...

Bellissima...

giordan ha detto...

ciao zoè,
è stato un grande

veramente


un abbraccio

giordan ha detto...

ciao Selene,

grazie a te.

un abbraccio