domenica 11 novembre 2012

un luogo amato dai gatti e dimenticato dai sapiens sapiens
una terra di mezzo lungo la via Francigena che corre sulla scia del drago...

pensieri forti come i venti
si scontrano in basso
molto in basso
rasano ciotoli di vicoli trecenteschi
passano e
non temono giudizio ne freddo
li senti vibrare sommessi
oltre i muri e 
basta

ora
come un tempo
per le valli son passati i neri con il fuoco
la rabbia
i fucili
si sa che il vento non sceglie
non decide  i domatori della sorte
egli porta la voce e
ottiene il passo che traccia
la mano che incrocia
con altre mani

i pugni serrano e i confini
sfumano
in quei limiti dell’umana paura
giordan

















photo by giordan

10 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

I miei sinceri complimenti per i versi.
Saluti a presto.

Elisena ha detto...

Hai dato voce e respiro a questo luogo Giordan!
Nelle immagini sembra che il tempo si sia fermato e la natura con le sue erbe sta ricoprendo pian piano ogni cosa!
I tuoi versi sembran appartenere a quelle mura.
Molto suggestivo!
Un bacio e....bentornato!

giordan ha detto...

grazie per i complimenti Cavaliere
a presto
giordan

giordan ha detto...

Ciao Elisena, ho scritto delle sensazioni. Non è un vero e proprio testo poetico, ma uno scritto che muove su di un ritmo particolare che respira a tratti nella poesia e a tratti nel pensiero...
Grazie un abbraccio
ciao
giordan

Elisena ha detto...

E le immagini prendon vita al ritmo delle parole!
Un abbraccio

Sari ha detto...

I vecchi muri mi ispirano riverenza, come fossero persone a cui accostarsi con molto rispetto. Ne fossi capace, lascerei un segno su un muro nuovo, sul vecchio no.
Suggestiva la tua poesia, come sai fare tu, Giordan.
Sari

Costantino ha detto...

Echi e profumi del passato in questi versi e queste immagini!
Post molto bello.

giordan ha detto...

Carissima Sari, hai ragione: i vecchi muri racchiudono la storia e in parte la saggezza di chi ha transitato nei loro solchi.
Grazie per le tue parole.
Un abbraccio

giordan ha detto...

Ciao Costantino, grazie di cuore
un abbraccio

Tiziana Tius ha detto...

Vi sono immagini dentro le parole, l'ho apprezzata.
Tiziana