domenica 13 dicembre 2009

stanze nere

ci sono giorni in cui accadono memorie
e questi giorni
vengono calpestati ancora

ci sono giorni in cui
accadono azioni
sono lacrime
della disperazione

stanze nere

gira l'angolo funesto
un carico di rabbia che
muove il suo dolore e scaglia la fame contro i boia

poi arriva domani
postumo ad una notte di corvi

hanno volato su cadaveri
sull'imposta miseria
sulla marginalità
del classismo differenziale

nel giorno che si fa grosso
cadono lapidi di neve e
coprono
bandiere
feriti
nascondono di loro
il sangue

si può tornare a passeggiare adesso
tra le luci
i fasti o
i fasci
di un volgare natale

Giordan

(tratto da: le derive)

11 commenti:

Pupottina ha detto...

esistono stanze così....ed il Natale è alle porte, non sempre riscalda davvero gli animi, ma molto spesso ne copre semplicemente i difetti.
buon inizio settimana ^___________^

giordan ha detto...

ciao Pupottina,
è così. L'uomo appartiene ad una specie animale che si è svincolata dalle regole fondanti la convivenza ed il rispetto delle diversità culturali.

un abbraccio

Guernica ha detto...

Qui le stanze sono quasi tutte nere...oscure.
Il brutto, oscurità a parte, è che non tutti la vogliamo!
Ma non voglio neppure luci fatue natalizie.
Vorrei un vero splendore Giordan!

Un bacio.

DARK ha detto...

Ma dov'è finito il mio commento?
Ti avevo scritto un commento ed è sparito!
mah?
misteri di blogger....
Tesoro...
passo a lasciarti i miei auguri...
Buon Natale!
Che sia speciale come te!
Ti stringo caro poeta!

Pupottina ha detto...

probabilmente non riuscirò a passare più nei prossimi giorni, quindi BUON NATALE

^_____________^

Paola ha detto...

Ciao Giordan...
anche se ultimamente non sono molto presente ora giungo per lasciare i miei migliori auguri di Buone Feste a te e famiglia... con l’occasione... se ti aggrada... un dono natalizio ti aspetta... lo puoi ritirare nel mio scrigno...
Buona giornata... un abbraccio... ciao ciao Paola

Guernica ha detto...

^___^

Intanto...nell'attesa dello splendore...buon Natale carissimo Giordan!

giordan ha detto...

Ciao Guernica, hai ragione. Il Natale è diventato busines, fatue luci, inriverenza nei confronti di chi a ha fame.

BUON NATALE A TE

un abbraccio

giordan ha detto...

Ciao Luna,
a volte capita in questo mondo elettronico che qualcosa si incricca.
Ti abbraccio forte e ti auguro Buon Natale.

Grazie a te compagna di versi

giordan ha detto...

Buon Natale anche a te Pupottina

un abbraccio

giordan ha detto...

carissima Paola ben tornata.

Non preoccuparti, anche io sono latitante ultimamente...


passerò a trovarti

tanti Auguri a te e famiglia

a presto

un abbraccio