domenica 13 settembre 2009

umanità

ulivo secolare
parco di Villa Adriana
Tivoli (Roma)



















umanità

il subire scorre
nelle vene dei miserabili

dall'alto
iniettano il gene della morte
ai migratori

eccoli ora
esuli e infecondi trascinano l'assenza
tra le trame di un quadro luminoso
banale

gli sterili adattati al sistema
pagano
il plagio del pensiero che
corre sul perimetro
di fuori
senza rete alcuna ma fuori
per cadere nel vuoto e lasciar svanir nell'eco
le grida all'infinito
universo


(tratto da: orizzonte terraqueo pubblicato nell'aprile 2008)


Giordan

8 commenti:

Guernica ha detto...

Buon giorno Giordan!

Penso che questi siano tra i versi più belli da te postati.
Riesci a rendere perfettamente l'idea di miseria mista ad impotenza di coloro che non hanno potere.
La schiera dei miserabili.Esiste ed esisterà sempre.Chissà perchè.

A presto, un abbraccio.

Darksecretinside ha detto...

Già...
mi chiedo semmai ci sarà castigo più grande del convivere con le proprie azioni...
sarà..come dicono...ma non è abbastanza...avere la coscienza colma di aloni e rimorsi...

Bellissima...struggente e vera...
Versi che fanno informazione....

PS: Io ti adoro!
Semmai...quel romanzo saprà esplodere davvero...da dentro....dove ancora resta e freme...
Sarai tu, colui che avrà i ringraziamenti più sentiti!
Giuro e prometto!
E grazie di non smettere d'incoraggiarmi. In questo caso, di incoraggiamenti e pacche sulle spalle, ne occorrono tanti!

Pupottina ha detto...

sono d'accordo con Guernica. sono davvero dei versi bellissimi!
buon mercoledì ^_______^

Angelo azzurro ha detto...

Sono piaciuti in maniera particolare anche a me. Dedicati all'umanità, alle sue miserie, alle sue debolezze...bel spunto di riflessione per chi ti legge. Grazie

giordan ha detto...

Ciao Guernica, sono nuovamente qui.
Hai ragione è un ciclo perpetuo presente nell'umanità

buona giornata

un abbraccio

giordan ha detto...

Ciao Luna, forse è il pegno da pagare nel corso delle vite fino al raggiungimento dell'alta maturazione...

Ti ringrazio per il tuo pensiero

Se pubblichi qualcosa si può pensare ad una recensione, la farei molto volentieri.

un abbraccio

giordan ha detto...

Grazie Pupottina, buon fine settimana



un abbraccio

giordan ha detto...

ciao Angelo Azzurro, grazie.

Sono riflessioni che facco ossrvando ciò che circonda il quotidiano vivere e per qualcuno, è un quotidiano resistere.


grazie ancora


un abbraccio