domenica 24 luglio 2011

riflessioni sul linguaggio e sull'evoluzione

questo blog ha la presunzione di muovere i suoi passi su dei codici comunicativi: a fronte di questo obiettivo, vorrei porre una serie di quesiti ai lettori:

cosa ne pensate del linguaggio?
qual'è il linguaggio più evoluto tra tutte le specie viventi della terra?
cosa si intende per evoluzione?
come valutate l'evoluzione umana?
e per finire:

ritenete che la specie "homo sapiens sapiens" sia la più evoluta della terra?



Premessa: ho adottato il termine "specie vivente" per scelta senza rispettare la terminologia tipica scientifica.

attendo i Vostri commenti per realizzare poi un dibattito nel blog

ringrazio anticipatamente tutti coloro che parteciperanno alla ricerca

giordan

3 commenti:

TuristadiMestiere ha detto...

beh, temi niente male, direi...la migliore comunicazione verbale è quella tra gli uomini, anche se noi, poi, abbiamo un codice interpretativo che ci consente di non dare un senso univoco alle parole. Pregio e difetto, insomma. Per evoluzione intendo quel processo di cambiamento che dovrebbe comportare un migliormento (non sempre è così, perché nell'adattamento si perdono delle peculiarità in maniera definitiva). L'evoluzione umana dopo lunghi periodi di accelerazione ha molto rallentato, nonostante si creda il contrario: in particolare la tecnologia ha un po' spento le nostre menti. Credo che l'homo sapiens sia la specie più evoluta, anche se ha completamente perso il senso del "gruppo". Prima il gruppo era forza, unione, famiglia: oggi vi si nascondono le pulsioni più violente. L'uomo, per me, è tornato indietro....questo in sintesi. Ovviamente il tema richiederebbe un dibattito più approfondito :D

giordan ha detto...

ciao Turistapermestiere,
grazie per l'ottimo commento. Sarà sicuramente fonte della riflessione finale

un abbraccio

upupa ha detto...

Carissimo...il concetto di evoluzione ha in sè l'idea di miglioramento,di sviluppo,di potenziamento...Una delle facoltà più importanti dell'uomo è quella del parlare...saper parlare ci permette di esprimere il nostro pensiero,di soddisfare i nostri bisogni, di sviluppare ed utilizzare le nostre capacità mentali.E' vero che non esiste solo il linguaggio verbale,ma questa è un altra storia...Il linguaggio è un veicolo per poter affrontare la vita di tutti i giorni, ma non possiamo non affrontare il discorso del peso che assume un tipo di linguaggio rispetto ad un altro... l'uso della parola, molte volte non con il significato riconosciuto semanticamente,è importante perchè le parole possono farti innamorare come distruggerti, farti volare tra cieli incontaminati come farti precipitare nell'inferno...se noi teniamo conto del potere delle parole allora capiamo come molti poteri ne hanno paura...il problema è che molte parole importanti sono umiliate, usurate, svuotate dall'uso sbagliato che se ne fa...e allora? Secondo me dobbiamo sforzarci di conoscere bene le cose, le parole, per poter arrivare a quello sviluppo e potenziamento che dicevo all'inizio...